"Come una candela ne accende un'altra e così si trovano accese migliaia di candele, allo stesso un cuore ne accende un altro e così migliaia di cuori si accendono" L.N.Tolstoj

martedì 26 agosto 2014

violino


































Carissime,  vi saluto  con un abbraccio condividendo  questo bellissimo  violino costruito anni fa da mio padre Mario. In fondo, un piccolo cuore cucito da me. A presto con nuove idee e nuove opere. <3



























8 commenti:

  1. Ciao Emyly, bentornata!!
    Elegante il cuore, e meraviglioso il violino! Non credo ci siano ormai tante persone in grado di realizzarne...E' un peccato.
    Immagino comunque tu lo tenga ben stretto.
    Un abbraccio, Barbara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, bentrovata a te. I cuori mi piacciono tanto e come ho tempo ne cucio sempre qualcuno, questo poi è speciale perchè porta l'iniziale dell'altro mio nome e lo posto su un opera di liuteria di mio padre. Lo tengo ben stretto con gli altri strumenti che ho ereditato e guai chi lo tocca. Un abbraccio, Emy.

      Elimina
  2. Prezioso il cuore ospitato da un ancora piu' prezioso violino!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta, sei gentilissima. Il violino è prezioso davvero!!

      Elimina
  3. Que bellos!!!!!!! el violín una reliquia por las manos de tu padre y tú heredaste manitos de hada para las manualidades, ese corazón está hermoso!

    RispondiElimina
  4. Ciao Teresita, benvenuta in questo blog. Il violino è un dono di mio padre, che aveva le mani d'oro. Ti ringrazio per aver apprezzato anche il cuore cucito da me!

    Emy

    RispondiElimina
  5. preziosi ricordi nello scrigno del cuore.... che incanto!

    RispondiElimina
  6. Ciao Cinzia, hai ragione sai, sono preziosi davvero i ricordi che ho di mio padre. Sono orgogliosa di essere stata sua figlia! Un abbraccio...
    Emy

    RispondiElimina

Un pizzico di fortuna Indaco a chi lascerà un commento!